Focus sui dispositivi per la pulizia del viso

Ogni donna sa che per una pelle sana e luminosa è necessario eseguire una profonda pulizia del viso periodicamente. Con questa operazione infatti ripuliamo gli strati superficiali dell’epidermide, al fine di eliminare tutte quelle impurità che possono contribuire a “sporcarla”. Con la pulizia del viso infatti si rimuovono le cellule morte che si depositano sul viso. Il risultato è una pelle luminosa, raggiante. Inoltre sarà ben predisposta ad assorbire meglio i principi attivi delle creme, o di altri prodotti, che andremo poi ad applicare sul viso. Per tutte queste ragioni è bene includere la pulizia del viso nella nostra beauty routine, quasi a cadenza quotidiana. Dovremo farne almeno due o tre a settimana, se vogliamo una pelle pulita in profondità. Oggi poi sono molto di tendenza anche degli apparecchi appositi per pulire a fondo il viso. Vediamo quali sono, come funzionano, e come sceglierne uno. Per ulteriori informazioni a riguardo è possibile consultare questo articolo specifico che tratta dell’argomento in questione.

Come abbiamo detto ci sono diversi dispositivi per la pulizia del viso. Si tratta di spazzole sulle quali si inseriscono diverse testine, a seconda del tipo di pelle che abbiamo o del grado di pulizia che intendiamo ottenere. Vengono vendute con tutti i pezzi necessari, che a seconda del modello saranno in numero maggiore o minore. Tuttavia è bene dire che un buon apparecchio per la pulizia del viso comprende almeno 4 testine:

  Una con setole morbide, ideale per le pelli secche o sensibili. Possiamo usarla anche nel caso in cui abbiamo la pelle delicata, o per una pulizia non molto profonda;

  Una con setole normali, per pelli miste o normali;

  Una leggermente più dura, che ci servirà per esfoliare la pelle;

  E infine una adatta a una pulizia ben profonda.

Se poi vogliamo un prodotto ancor più completo e utile possiamo optare per quelli che prevedono l’uso di ulteriori testine – come quelle massaggianti o quelle epilatrici, utili per massaggiare il viso e distenderne i muscoli, o per rimuovere i peli. Sono da preferirsi se vogliamo un dispositivo versatile, che non si limiti alla sola pulizia del viso.